20101022

M o v i e O n M y M i n d. UN COEUR EN HIVER (Claude Sautet)

Un triangolo, composto da alcuni dei migliori attori francesi: Daniel Auteuil, Andrè Dussoliere, Emmanuelle Beart. In mezzo, altri protagonisti, meno visibili, ma decisivi in ugual misura. La musica classica, i dialoghi, ma anche la mancanza di essi. Tutto viene raccontato con raffinatezza, con misura, venendo catturati tanto da quello che accade quanto da quello che rimane solo in potenza. All'interno di un gioco di sguardi e di violini aggiustati dal liutaioAuteuil, scopriamo la difficoltà nell'esprimere se stessi e le proprie emozioni, in un film nel quale la paura di innamorarsi è presente in ogni gesto, in ogni fotogramma. Malinconico e dolente come lo strumento suonato dalla protagonista femminile, Un cuore in inverno si cita e si racconta attraverso il titolo.

Balthazar Smith

2 commenti:

Anonimo ha detto...

capolavoro assoluto.

BALTHAZAR SMITH ha detto...

sì, grande film!
grazie per il commento :)