20091002

AMERICAN MUSIC CLUB: CALIFORNIA

California. Non quella che avete in mente voi, delle spiagge, delle bionde e dei muscolosi, del sole, delle ville, ma quell'altra. Quella della malinconia, quella che appare dopo che il sole tramonta, nei vicoli bui, nella vastità di uno Stato che presenta contraddizioni di ogni sorta. E' la California di San Francisco più che quella di Los Angeles, quella meno popolare ma forse più umana. E' quella che parte dal rock indipendente e arriva al folk più crepuscolare, che si pone senza compromessi e si esprime in tutta la sua cruda verità, attraverso una voce unica e alcuni dei migliori testi mai scritti, tra solitudine, amore e morte. Anche questa è la California.

Balthazar Smith

-----> L I N K<-----

3 commenti:

the black cat ha detto...

immancabili, ottima scelta

CheRotto ha detto...

ho consumato le cuffie dell'ipod con The Golden Age ma questo non lo conosco...prelevo, grazie

BALTHAZAR SMITH ha detto...

bè queste sono le radici degli AMC, forse il loro disco migliore insieme a Mercury :) Anche se insomma di cose brutte non ne hanno mai fatte, sono tutti dischi favolosi...
grazie a voi!